Metodo Immagine Radiestesica

in Oracolo-Encoder dei Codici Universali dei Cristalli  

 

Il potere dell'immagine Radiestesica Cristallina 

 Il sistema di lavorazione dell'immagine M.I.R., usato in ciascuna carta, permette di :

 1. Veicolare l'Essenza Cristallina per supportare il metabolismo di  evoluzione energetica nella materia 

 2. Amplificare la radianza naturale, della funzione del cristallo, attraverso le caratteristiche dell' immagine MIR

 2  Realizzare un campo  di radianza cristallina, costante e indipendente da:

      - il singolo cristallo - le proprietà vibrazionali delle OCC MIR non sono collegate all'immagine di un solo cristallo,

         ma alle caratteristiche di creazione dell'immagine, che conservano l'essenza del metabolismo

         energetico cristallino,  comune a tutti i cristalli della stessa natura.

      - il formato dell'immagine o la qualità di stampa

      - impiego della carta - Diversamente da un cristallo, che ha un proprio metabolismo di coscienza, un propria

         evoluzione ed una propria identità energetica ... ogni carta-energia non richiede nè pulizia nè ricarica, perchè:

         è semplicemente uno strumento di veicolo e connessione dell' energia cristallina

         ha una struttura di "protezione & stabilità", che  impedisce l'"assorbimento" di energie di dissonanza

         e permette di mantenere  forza ed efficacia di potenza costante... durante e dopo l'utilizzo di stimolazione.

   3. Utilizzare l'informazione vibrazionale di ogni cristallo, come risorsa e rimedio, senza "limitazioni di forma", quali

     tossicità, fragilità, volume, costi e logistica di "trasporto", creando una sinergia etica e consapevole di scelta ed

     utilizzo dei cristalli . 

  L'emissione di radianza di ciascuna MIR Oracle Crystal  genera un campo stabile & calibrato, che si modula 

    in base alle esigenze del singolo step di riequilibrio di frequenza per chakra's, corpi sottili, campo aurico e peculiarità

    della dinamica evolutiva in corso, per un supporto fisiologico e direzionabile in base a

   - necessità evolutiva percepita e necessità energetica effettiva

   - livello di pratica e consapevolezza 

   - modalità di stimolazione

  • Facebook Clean
  • Twitter Clean
  • Instagram Clean